ceo fullwidthimage

Il Laser ad Erbio nel trattamento delle RONCOPATIE e APNEE NOTTURNE

I trattamenti effettuati con il laser per curare patologie odontoiatriche ed estetiche sono molteplici, come anche lo sono i vantaggi per il paziente.

Negli ultimi anni la maggior attenzione alla cura del proprio aspetto ha sviluppato una sempre più spiccata esigenza di eliminare gli inestetismi cutanei in modo definitivo, rapido e indolore (se possibile).

In relazione a tali richieste la medicina ha sviluppato diverse terapie che si avvalgono delle tecnologie più innovative per garantire interventi sempre più mirati, e risultati più che soddisfacenti con il minimo trauma possibile. Le tecnologie più avanzate si avvalgono dell'utilizzo della luce LASER( acronimo di Light Amplificated trough Stimulated Emission of Radiation), che ha diverse applicazioni ed indicazioni in funzione della diversa lunghezza d'onda emessa; si puo' affermare che ogni inestetismo ha il suo laser.


IL TRATTAMENTO NIGHTLASE

Soluzione per non russare

Classe 1: Piena visibilità di tonsille, ugola e palato molle
Classe 2: Visibilità palato molle e duro, porzione di tonsille e ugola
Classe 3: Visibilità palato molle e duro, e base ugola
Classe 4: Solo visibilità palato duro

Consigli Utili
Chi ha problemi di russamento o apnee notturne, può fare una prima indagine da solo. Basta mettersi davanti allo specchio e cercare di toccare con la punta della lingua il mento. Se vi trovate posizionati anatomicamente nella terza o quarta classificazione come nella figura, allora bisogna fare dei trattamenti medici per non fare peggiorare la vostra patologia o aggravarla.

Patologia del russare dovuta alla vibrazione rumorosa delle vie respiratorie (nella cavità orale

- palato molle e ugola) dovuta all'ostruzione dell'aria durante la respirazione nel sonno.

Pause anormali nella respirazione o casi anormali di insufficienza respiratoria durante il sonno:
• Ogni pausa nella respirazione puo' durare da pochi secondi a qualche minuto;
• Se non trattate, le apnee del sonno possono portare a un crescente numero di problemi di salute come:

- alta pressione sanguigna
- infarto
- insufficienze cardiache, battito cardiaco irregolare e attacchi di cuore
- diabete

Il trattamento - Nightlase

• Nessuna anestesia - nessun ago
• Trattamento indolore
• Tre sedute da 20 minuti nell'arco di due mesi
• Risultati immediati fin dal 1° giorno (riduzione media del 50%)

Durante il trattamento NightLase il laser scalda i tessuti, causandone un rassodamento che porta a una riduzione del rumore nel russare dei pazienti e una riduzione degli effetti delle apnee del sonno.

• Pre-trattamento del paziente • Nessun tipo di anestesia o di medicazione è necessaria prima del trattamento

• I pazienti possono riprendere immediatamento la loro routine quotidiana • Nessuna terapia o cura specifica è necessaria dopo il trattamento

• Donne incinta ( è uno stato che tende ad aumentare il russare sopprattutto alla fine della gestazione ma tende a svanire dopo il parto) • Pazienti sotto terapia con farmaci per fotosensibilità

• La terapia non agisce solo sul russare • Sono stati riscontrati effetti positivi anche sui disturbi del sonno incluse le apnee del sonno

• Pazienti che soffrivano di infezioni croniche della gola, attestano la loro scomparsa • Possibili trattamenti per formazioni di sacche e anse nei quali possono accumularsi batteri

• E' minimamente invasivo e non necessità di preparazione nè di trattamenti post operatori. • La procedura è ben tollerata da tutti i pazienti e non richiede anestesia • E' veloce e facile da effettuare, non ci sono pezzi di consumo • E' una procedura " Walk-in walk-out" che non richiede un campo operatorio sterile.

Il LASER in Odontoiatria

Vediamo ora i principali vantaggi in odontoiatria:


eliminazione dell'utilizzo del trapano per il 70% dei casi di carie dentale; ciò comporta l'assenza sia di rumore che di fastidiose vibrazioni;
eliminazione dell'utilizzo dell'anestesia nella maggior parte dei casi, con conseguente annullamento dei rischi ad essa connessi e riduzione dei tempi di recupero post-operativo;
riduzione pressochè totale dell'ipersensibilità dentale agli sbalzi di temperatura che sopravviene soprattutto dopo il trattamento di carie profondo;
effetto emostatico, coagulante e cicatrizzante nella piccola chirurgia, elimanando le suture ed il conseguente dolore post-operativo;
• decontaminazione con effetto antibatterico che riduce il rischio di infezioni e di gonfiore che solitamente caratterizzano il primo periodo post-operatorio;
• agevolazione nel trattamento odontoiatrico dei bambini o comunque di tutti i pazienti, anche adulti, affetti da ansia da dentista.


Vantaggi e peculiarità nei trattamenti estetici:


I vantaggi del LASER nelle terapie odontoiatriche si riflettono di conseguenza anche in quelli estetici, come ad esempio la quasi totale assenza di dolore operatorio, la riduzione dei tempi di trattamento e di quelli di recupero post-operatorio, l'eliminazione dell'ansia da operazione grazie alla sensazione di innocuità trasmessa dal laser.

Cos'è il Laser?

Il Laser è un dispositivo che produce un raggio di luce monocromatico, coerente e collimato. Tra i vari tipi di Laser esistenti, quello applicato in odontoiatria fa parte di una nuova tecnologia in grado di trattare le patologie orali offrendo un sicuro comfort e una grande efficacia terapeutica.


Il Laser - Il Laser all'Erbium

Lo studio dentistico del Dott.Giuseppe Maccherone è specializzato da oltre quindici anni nelle terapie al Laser sia in campo Odontoiatrico che Dermatologico.

Cenni storici e tecnici della LASERTERAPIA Il primo utilizzo del laser in campo medico risale agli anni successivi al 1960. Molto diffuso negli USA, si è poi sviluppato anche nei paesi europei anche se con minor enfasi. In Italia sono ormai molti gli studi che impiegano il laser per i trattamenti estetici ma sono invece pochi ancora quelli che ne sfruttano le potenzialità in campo odontoiatrico.

I laser principalmente impiegati in campo medico sono l'Nd: YAG, CO2, Erbium: YAG e Diodo. Le differenze nei valori di lunghezza d'onda, durata di irradazione e potenza del laser, li rendono adatti a molteplici trattamenti mediciin base alle esigenze di quest'ultimi, creando infatti tre principali azioni: termica, meccanica o chimica.